Con l’arrivo di settembre tocca rimettere la testa sugli obiettivi della prossima stagione, e il nostro benessere non può e non deve mancare in questa lista!

Anche se abbiamo ancora tempo prima di salutare l’estate, è bene iniziare a metterci in carreggiata e a riprendere delle buone abitudini per rafforzare il nostro sistema immunitario e non farci trovare impreparati quando la stagione fredda inizierà.

Ecco qualche consiglio, testato in persona, per ripristinare la situazione dopo un’estate – diciamo così – di concessioni!

Uno stile di vita sano è il migliore amico del sistema immunitario

Inutile girarci intorno: possiamo darci tanti consigli ogni volta che si avvicina il cambio di stagione, ma la cosa più importante da ricordare è che solo quando le buone abitudini diventano uno stile di vita i cambiamenti iniziano sul serio. Perciò, se non lo hai fatto prima, quest’anno cerca di resistere e di portare avanti i tuoi buoni propositi (tanto si sa, settembre is the new Capodanno) finché per te non saranno diventati una necessità. Gli esperti dicono che ci vogliono almeno 21 giorni per far sì che il nostro cervello “registri” un’abitudine e la renda automatica: vale la pena resistere, no?

Alimentazione: spazio a vitamine e grassi buoni

Abbiamo già visto quanto siano importanti gli omega 3 per il nostro benessere; pertanto, è bene ritornare a consumare cibi che li contengano, quali avocado, frutta secca, mais, ma anche alcuni tipi di alghe che possono essere assunte attraverso l’integrazione naturale.

Inoltre, un classico scudo contro i disturbi di stagione è rappresentato dalle vitamine, in special modo la vitamina C, che si trova in frutta e verdura. Via libera, quindi, a una dieta che contenga:

  • peperoni rossi e verdi
  • kiwi
  • arance e agrumi
  • fragole
  • pomodori
  • ribes nero
  • broccoli
  • cavoli
  • cavoletti di Bruxelles
  • spinaci
  • patate

Non dimenticare, inoltre, di bere 1litro e mezzo / 2 litri d’acqua al giorno! Evita bevande gassate e succhi: sono pieni di zuccheri.

Evita comportamenti nocivi al tuo organismo

Devo proprio dirlo? Se fumi, cerca di smettere; limita più che puoi il consumo di alcool e cerca di svolgere attività fisica almeno una-due volte a settimana (se fossero tre, poi, sarebbe TOP). Lo so, quest’ultimo consiglio sarà il più duro sei non sei abituatǝ; magari a settembre ti verrà più naturale, perché l’aria è già fresca, le giornate sono ancora belle e la voglia di fare passeggiate, corsette o sport all’aria aperta si fa ancora sentire. Quando inizierà a fare più freddo e magari a piovere, sarà tutta un’altra storia, ma ricorda: lo fai per te, e per quanto piccolo sia il tuo sforzo, fa la differenza. E poi c’è sempre la regola dei 21 giorni di cui ti parlavo: tu inizia, il tuo cervello farà tutto il resto del lavoro!

Non dimenticare di integrare la vitamina D, alleata del sistema immunitario!

Lo sai che circa l’80% della popolazione mondiale soffre di carenza da vitamina D? Ecco, ora che ci avviamo verso l’autunno dobbiamo pensare a integrarla: la vitamina D infatti non si trova nei cibi, ma viene attivata attraverso la pelle dai raggi solari. Va da sé che l’inverno dovrà farti trovare abbastanza fornitǝ!

Prenditi cura dei “batteri buoni” intestinali

L’intestino è fin dalla nostra nascita fondamentale per il nostro sistema immunitario, perché lo addestra a riconoscere virus e batteri nocivi: ecco perché dobbiamo prendercene cura con il consumo di probiotici in grado di mantenere in salute il microbioma, ovvero l’insieme di tutti i batteri buoni che ne garantiscono il funzionamento. Via, dunque, gli zuccheri – specie quelli raffinati, e facciamo spazio a yogurt (anche quelli di soia contengono fermenti lattici!) e a frutta e verdura, che sono ricchi di fibre. 

Una corretta integrazione per mantenere al top il sistema immunitario

In questo momento dell’anno, l’integrazione specifica dedicata proprio al rafforzamento del sistema immunitario è un ulteriore supporto molto importante sul quale possiamo contare. 

Ad esempio, antiossidanti  e vitamine B6 e B12 possono darci una mano in caso di stress e carenza di sonno (molto comuni nel passaggio vacanze – ritorno alla routine); le vitamine C e D, che ci servono per tutte le cose che ti ho raccontato in questo articolo, invece io le assumo con le CAPS immu, che considero il mio “promemoria” per la stagione più fredda: oltre all’acerola, che contiene vitamina C,  conta su ingredienti chiave inaspettati: i funghi! 

Esatto, hai letto bene: forse non lo sai, ma dai funghi champignon si ricava Vitamina D2, mentre l’estratto di fungo Reishi agisce specificamente sulla salute del sistema immunitario, lo rafforza e lo aiuta a svolgere bene il suo lavoro. Inoltre, queste capsule sono arricchite anche da Maitake, che contribuisce a generare sensazioni di benessere e da Shiitake, considerato un elisir di lunga vita dalla medicina tradizionale cinese. Chi l’avrebbe detto che sarei andata per funghi soprattutto con un integratore…!

Tutto chiaro? Ora puoi davvero dire di avere la lista di tutto ciò che è necessario ad affrontare il cambio di stagione; se serve, ricorda che puoi avvalerti della mia consulenza: contattami senza impegno attraverso il modulo in calce al mio blog e chiedermi quello che vuoi, non solo sui prodotti che utilizzo per rafforzare il sistema immunitario!

Ti auguro uno splendido settembre, ricco di grandi prospettive per i prossimi mesi!

A presto,

Caterina