Quanto conta avere una vision nella propria vita e nel lavoro?

Quanto conta lavorare per un’azienda che condivide la tua?

Per la mia esperienza tantissimo, anzi direi che è essenziale.

La mia vision è stata sempre quella di poter fare la differenza: per chi mi sta accanto, per il pianeta, per gli animali.

Ho sempre cercato ogni modo per fare la mia parte, nella convinzione che ogni nostro gesto, ogni scelta, anche se piccola, potesse fare la differenza.

Certo so benissimo che non sarò io a salvare il mondo, ma la consapevolezza di agire secondo coscienza e la possibilità che grazie a questo la vita di qualche altro essere vivente possa trarne beneficio, mi rende estremamente serena.

Poter agire per realizzare la nostra vision cambia completamente la prospettiva: dona un senso a tutte ciò che facciamo e lo rende degno di essere vissuto.

Non serve avere visioni irrealizzabili, basta avere la propria, qualunque essa sia, e fare di tutto per perseguirla.

Le nostre azioni e le nostre decisione acquisiranno un senso tutto diverso.

sassi con testo ispirante

Proprio in virtù della mia vision, ho trovato il coraggio di lasciare un lavoro sicuro per scegliere qualcosa che mi corrispondesse di più e che mi permettesse di essere me stessa.

Non è successo da un giorno all’altro: certo dentro di me da anni era prepotente quella sensazione di accontentarmi, di stare perdendo tempo prezioso, di volere di più, ma la decisione vera l’ho presa solo quando ho incontrato sul mio cammino un’azienda che mi corrispondeva al 100%.

Un realtà di sostenibilità, rispetto, coerenza, etica, tutti valori per me imprescindibili.

Scoprire che esistevano centinaia di persone che condividevano i miei valori e la mia vision, mi ha dato la spinta definitiva per il cambiamento che sentivo da tempo di dover fare.

E quando ho trovato la forza per inseguire i miei sogni, tutto è stato estremamente naturale e spontaneo perché il lavoro ha assunto un significato diverso in quanto parte della mia missione di vita.

Inizialmente non era neppure così chiara, sentivo solo di fare tanta fatica ma di non essere soddisfatta, e questo non mi faceva focalizzare su ciò che era davvero importante per me.

Quindi la mia prima motivazione è stata sicuramente quella di potermi licenziare ed essere padrona della mia vita facendo qualcosa che mi facesse sentire realizzata.

Una volta raggiunto questo obiettivo, le cose sono iniziate a cambiare e ho iniziato a cercare il senso più profondo di ciò che stavo facendo.

Ed è proprio quello che ho scritto all’inizio di questo articolo che mi fa muovere, l’idea di poter davvero fare la differenza.

Il mio progetto è quello di poter aiutare gli animali, creature senza voce e senza diritti che continuano ad essere sfruttati nella quasi totale indifferenza.

E’ a questo che penso quando inseguo i miei obiettivi: poter realizzare un rifugio dove i volontari non siano più tali, ma chi ama davvero gli animali possa essere retribuito per salvarli e accudirli.

Una visione ambiziosa, certo, ma ogni anno che passa mi avvicina sempre di più alla sua concretizzazione.

A questa si collega un’altra idea: quella di poter aiutare le persone con una vision altrettanto chiara e potente, a realizzarla.

Perché ognuno di noi ha enormi potenzialità dentro di sé, ma spesso non ce le riconosciamo e sprechiamo tutto il potenziale che è in noi facendo ciò che non ci rende felici e di conseguenza non facendo felici gli altri.

Accompagnare gli altri a realizzare le proprie visioni mi riempie di orgoglio e che dà valore a tutto ciò che faccio.

Non importa quindi quante e quali siano le proprie vision, l’importante è trovarle e perseguirle, scegliere di metterle in pratica ogni giorno. E non importa neanche in quale momento della nostra vita ci appaiono chiare davanti agli occhi: in qualunque momento accada impariamo a fidarci, a riconoscere che è quella la nostra strada, e tutto avrà un senso nuovo.

Quando poi la nostra vision per la vita è sovrapponibile a quella nel nostro lavoro, cos’altro potremmo volere di più?

Mi auguro che anche voi abbiate trovato la vostra vision e stiate lavorando in accordo ai vostri valori.

Se invece sentite che il lavoro che fate non la rispecchia possiamo scambiare due chiacchiere. Contattatemi attraverso il modulo che vedete in fondo e sarò felice di presentarvi l’azienda che mi ha permesso di allineare lavoro e valori.

A presto

Caterina

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Contattami

Sarò felice di spiegarti cosa posso fare per te