Ve lo ricordate “miocuggino”? Quello che vi ha detto che il Network Marketing è una fregatura perchè per lui non ha funzionato? In alcuni casi “miocuggino” ha ragione, perchè ci sono network piramidali che si spacciano per network marketing (ma di questo vi ho già parlato), ma in altri non è che siamo davanti alla vecchia storia della volpe e l’uva?

Stavolta infatti voglio concentrarmi sulla responsabilità, pensa un po’, proprio di “miocuggino”.

Perchè sì, magari alcuni cugini sono finiti in una fregatura bella e buona, ma altri hanno commesso degli errori che non hanno permesso loro di raggiungere le carriera che speravano di avere col Network Marketing. E quando non ci sono riusciti, sono venuti a raccontarvi che l’uva era acerba.

Può sembrare un lavoro molto facile, alla fine tocca vendere due prodotti, ma non è proprio così. Ci sono alcune cose imprescindibili, e se vengono tralasciate posso compromettere la fantasmagorica carriera che spesso ci si aspetta di avere.

membri del team

Nel corso degli anni che mi hanno vista svolgere questa attività fino a farla diventare una professione vera e propria, ho visto decine di persone approcciarsi al Network Marketing.

Non vi sorprenderà sapere che una buona parte di queste ha abbandonato prima di raggiungere il successo.

Quali sono le ragioni?

Credo di averne individuata più di una in tutto questo tempo.

Formazione non adeguata

Può succedere di pensare, soprattutto quando si conosce già il settore in cui si opera, di sapere tutto quello che serve per riuscire.

Tuttavia prescindere dalla formazione può rivelarsi un errore fatale nel nostro settore perché le cose sono in continua evoluzione e capire come proporre noi stessi e i prodotti che consigliamo al meglio, risulta fondamentale.

Credere di non avere più nulla da imparare è la peggior trappola in cui si possa cadere: i Networkers di maggiore successo imparano da tutti, anche da chi ha meno esperienza e non smettono mai di formarsi.

Scarsa propensione al lavoro di squadra

Come suggerisce la parola, il NETwork è un lavoro di rete: fare squadra è insito nell’essenza stessa di questa nostra attività che la rende qualcosa di molto più grande della semplice vendita.

Chi ‘gioca’ da solo è probabilmente un eccellente venditore, ma questo non gli garantirà il successo, perché per fare carriera bisogna saper fare lavoro di squadra.

Non usare i prodotti

C’è una contraddizione più grande di voler proporre prodotti che non si usano?

Spesso sento Networkers lamentarsi del fatto che non riescono ad attirare clienti e a vendere i prodotti, per poi scoprire che loro sono i primi a non usare i prodotti che propongono agli altri. Io trovo perfettamente logico non riuscire a vendere prodotti che non si conoscono e che di conseguenza non si apprezzano, oltre al fatto che la professionalità di una consulenza personalizzata viene completamente meno.

Mancanza di perseveranza

Il nostro è un lavoro di semina, fatto di costanza, perseveranza e determinazione.

I frutti spesso si fanno attendere, ma molti non hanno la pazienza di aspettare il raccolto e abbandonano prima di aspettare che i frutti siano maturi da cogliere, o peggio, forzano la semina e screditano il lavoro degli altri fatto di pazienza e rispetto per i tempi di ciascuno.

Questo modo poco professionale di lavorare porta molti Networkers a ‘mollare’ quando i risultati non arrivano subito.

Non investire nella crescita personale

Una delle certezze che ho acquisito in questi anni è che la crescita professionale viaggia di pari passo con quella personale; impensabile la prima senza la seconda.

Molti si arenano su questo aspetto perché spesso il lavoro su sé stessi risulta impegnativo, eppure è proprio questo l’aspetto entusiasmante della nostra attività: quello di poter continuamente superare limiti che spesso sono solo dentro di noi e di fare della nostra vita ciò che esattamente desideriamo.

Certo, c’è un prezzo da pagare, come per tutte le cose che contano del resto; tu sei disposto a pagarlo in cambio della vita che davvero vuoi?

La mia risposta è stata si, ed è così che mi sono creata la carriera che desideravo per me.

Insomma, molti mollano non perchè il Network Marketing è una fregatura, ma perchè, come tutti, è un lavoro che richiede impegno e dedizione. Ma a differenza di molti altri lavori, ti ripaga di tutto, in tutti i sensi possibili.

Se state valutando di intraprendere questa attività ma avete ancora dei dubbi, contattatemi pure: a differenza di “miocuggino” proverò a darvi consigli onesti e basati su una lunga esperienza del settore. E, come forse avrete notato, non ho alcuna intenzione di indorare la pillola! ;)

Scrivetemi sui miei canali Social o all’indirizzo info@frescobenessere.com

A presto

Caterina

Contattami

Sarò felice di spiegarti cosa posso fare per te

Accettazione Privacy *

* Campi obbligatori

Grazie, il tuo messaggio è stato correttamente inviato!
Si è verificato un errore durante l'invio, riprova più tardi.