Il NETwork marketing è un lavoro vero e proprio e consiste nel creare RETI (lo dice la parola stessa!): reti di clienti soddisfatti che il Networker consiglia e accompagna nella scelta dei prodotti più adatti a lui o lei, e reti di collaboratori.

Cosa vuol dire creare una rete di collaboratori?

Significa decidere di portare questa attività al livello successivo, non dedicandosi soltanto ai clienti, ma formando persone che condividono i nostri obiettivi e che trovano nella nostra presenza supporto e guida costanti.

È un lavoro fatto soprattutto di relazioni, quindi perché porti davvero i risultati sperati, meglio tener sempre ben presenti alcune ‘strategie’ di successo che possono davvero fare la differenza!

1) Individua gli interessi delle persone

Che si tratti di clienti o collaboratori il punto è sempre lo stesso: interessarsi a cosa cercano gli altri e a ciò di cui hanno bisogno.

La domanda che mi faccio ogni volta che mi interfaccio con un cliente o con un collaboratore è: come posso aiutare questa persona a risolvere il suo problema e/o a migliorare la qualità della sua vita?

La verità è che non ho sempre la soluzione in tasca, ma so che faccio ogni volta del mio meglio per fornire soluzioni e dare risposte – anche se magari non sono quelle che loro si sarebbero aspettate.

E a tal proposito, questo si lega alla seconda ‘strategia’ che ti consiglio caldamente:

2) Sii sempre te stessə

Già, perché la genuinità paga, e anche se non tutti sono disposti a sentirsi dire cose diverse da quelle che avevano in mente, vi assicuro che il tempo sa regalare bellissime soddisfazioni in termini di riscontri e feedback positivi. Costruire un personaggio non ti permette di creare legami veri: perché allora sprecare tanto tempo per non raggiungere poi gli obiettivi che ti sei postə?

3) Abbi fiducia in ciò che fai

Può sembrare banale, ma se tu per primo non hai fiducia in ciò che stai facendo e proponendo, come possono averne gli altri? Il nostro mindset può fare davvero la differenza e determinare il successo piuttosto che l’insuccesso delle imprese che decidiamo di intraprendere. Diceva un geniale Henry Ford:

“Che tu pensi di farcela o di non farcela…avrai comunque ragione”.

Una piccola curiosità: la fisica quantistica sta cambiando tutte le regole del gioco. Infatti, avere capito come funziona la frequenza energetica delle particelle, comprese quelle che compongono il nostro essere umani, ci permette di assestarci – energeticamente! – sui nostri obiettivi. In parole povere, più emaneremo sicurezza e successo in termini di pensieri e soprattutto emozioni, più quel successo arriverà con facilità. E non è magia, è scienza!

4) Comunica il tuo entusiasmo

Puoi fare il lavoro più bello del mondo, ma se non ne sei entusiasta e non trasmetti questo entusiasmo, NON PUÒ FUNZIONARE! Ecco perché spingo tanto il concetto di scegliere un’azienda allineata con i nostri valori: l’adesione intima e profonda con un ideale genera entusiasmo!

Prova a farti questa domanda: ti andrebbe di lavorare con qualcuno che non sorride mai, che sembra portare perennemente il peso del mondo sulle spalle e che non si concede nulla della vita che vada fuori dall’ordinario?

Io personalmente no! E siccome, come dicevo poco fa, questo lavoro si basa sulle relazioni, abbiamo l’enorme libertà di scegliere con chi lavorare. Personalmente, prediligo le persone che mostrano passione e la mia stessa gioia di vivere.

Certo i momenti no li abbiamo tutti, ma se diventano la quotidianità, allora non puoi sperare di poter coinvolgere qualcuno nel tuo progetto perché tutti abbiamo bisogno di leggerezza e di vivere anche il lavoro con lo stesso spirito.

5) Non stancarti mai di instaurare un dialogo con le persone

La quinta strategia che condivido con te oggi è proprio quella che rende diverso il nostro lavoro da quasi tutti gli altri: il piacere di poter incontrare e relazionarsi con persone sempre nuove.

Eh sì, perché dietro ogni persona c’è un intero mondo da scoprire, e se hai la curiosità (e l’entusiasmo! Vedi che è una parola chiave?) di volerlo fare, la tua vita potrebbe arricchirsi in modi che neppure immagini!

In questi anni ho incontrato centinaia di persone e alcune hanno davvero lasciato il segno nella mia esistenza. Magari non fanno neppure parte della mia rete di collaboratori, ma fanno parte della mia vita e la rendono davvero straordinaria.

Non dimentichiamo poi, che ogni persona è un ponte che ci può portare verso altre decine, se non centinaia di altre persone e ogni volta che noi decidiamo di ignorarne una, automaticamente ci precludiamo la possibilità di conoscere tutte quelle che le gravitano attorno.

EXTRA TIP: cura la tua immagine e la tua comunicazione online!

Questo vale per qualunque lavoro: l’immagine che mostri online rispecchia la persona che sei. Non trascurare la comunicazione, parla di te, di quello che fai, di come lo fai, scegli i tuoi colori, allinea i tuoi contenuti con la tua personalità: questo ti aiuterà a restituire subito un’immagine fedele a ciò che sei anche a chi non ti conosce, e faciliterà il contatto con persone che sono simili a te. Un valore non certo da poco, che la nostra epoca mette a disposizione: per questo va sfruttato bene, è molto prezioso!

Che ne pensi? Fare rete è un lavoro, certo, ma ricco di soddisfazioni se non dimentichi che il tuo valore e quello degli altri è il cuore di ciò che fai. Ognuno di noi è speciale a suo modo: trova ciò che rende speciale te, e distribuisci il tuo valore alle persone che conosci! E se hai domande su come iniziare a sviluppare il tuo approccio unico, sentiti liberə di scrivermi tramite il form di contatto in calce al mio blog: magari, chissà, potremmo scoprire di lavorare molto bene insieme!

A presto,

Caterina

Condividi questa storia, scegli tu dove!

Contattami

Sarò felice di spiegarti cosa posso fare per te